Alex Higgins

HIGGINS ALEX

Alex Higgins
Alex Higgins

 

Alexander Gordon Higgins (“Alex” Higgins), Nordirlandese, Era un giocatore di biliardo professionista ed è ricordato come una delle figure più emblematiche del gioco. Era soprannominato "Hurricane" per il suo gioco veloce.

Onori: Campione del Mondo 1972 e 1982, e runner-up in 1976 e 1980. Ha vinto il campionato del Regno Unito nel 1983 e i Maestri in 1978 e 1981, rendendolo uno dei dieci giocatori che hanno completato la Triple Crown nello snooker. È stato anche campione del mondo di doppio con Jimmy White in 1984, e ha vinto la Coppa del Mondo tre volte con il team All Ireland. Ha anche vinto il campionato irlandese professionistico cinque volte..

Higgins divenne noto come “Campione del popolo” grazie alla sua popolarità, è stato il primo giocatore di biliardo multimediale, ed è spesso accreditato di aver portato un pubblico più vasto allo snooker, contribuendo al suo picco di popolarità nel 1980. Nel seguente video puoi vedere cosa significava Alex Higgins per lo snooker.

Alex Higgins ha iniziato a giocare a biliardo con 11 anni. Al 16 anni ha avuto il suo primo 147. Al 19 ha vinto il campionato di biliardo dilettanti per l'Irlanda e l'Irlanda del Nord.

Higgins è diventato professionista all'età di 22 anni, vincere il campionato del mondo al suo primo tentativo di 1972, contra John Spencer (37-32). Higgins era quindi il più giovane vincitore del titolo, un record che detenne fino alla vittoria di Stephen Hendry 1990, all'età di 21 anni. In Aprile 1976, Higgins ha raggiunto di nuovo la finale e ha affrontato Ray Reardon, contro chi ha perso (16-27).
Higgins ha vinto il titolo mondiale per la seconda volta in 1982 dopo aver battuto Reardon per 18-15 (un 135 nel fotogramma finale).

Durante tutta la sua carriera Higgins ne vinse altri 20 Titoli, uno dei più importanti è il campionato del Regno Unito di 1983. In finale ha perso con Steve Davis 0-7, quando il famoso ritorno è venuto a vincere 16-15. Ha anche vinto due volte il Master., in 1978 e dentro 1981, battendo Cliff Thorburn e Terry Griffiths nelle rispettive finali. Un'altra notevole vittoria fu il suo trionfo dei maestri irlandesi all'età di 40 anni, in 1989, quando sconfisse un giovane Stephen Hendry.

La velocità di Higgins attorno al tavolo, la sua capacità di colpire le palle a un ritmo veloce e in uno stile non ortodosso gli ha fatto guadagnare il soprannome di "Hurricane Higgins" e lo ha reso un giocatore di alto profilo. La sua tecnica con l'indicazione, molto insolito, a volte includeva una svolta e movimenti del corpo.
Il gioco non ortodosso di Higgins è incapsulato nella sua pausa da 69, fatto sotto una pressione insolita contro Jimmy White nella penultima cornice della semifinale del campionato mondiale di biliardo, in 1982. Quindi ti lasciamo il video di questa magnifica pausa.

Alex Higgins è stato fonte d'ispirazione per molti giocatori di snooker successivi, tra questi Ken Doherty, Jimmy White e Ronnie O 'Sullivan, chi in un'intervista ha dichiarato: “Alex è stato fonte d'ispirazione per giocatori come Jimmy White e migliaia di giocatori di biliardo in tutto il paese, incluso me. Il modo in cui ha suonato al meglio è il modo in cui penso che si debba giocare a biliardo. Lo ha portato al limite, mantenendo la folla intrattenuta e incollata all'azione.”

Per finire, ti lasciamo con un video omaggio di quello che è stato chiamato “Campione del popolo”.

 

Vedi anche

Gibilterra Aperto 2021

IL RE DEL CROGIOLO STEPHEN HENDRY RITORNA IN CIRCUITO ALL'APERTO DI GIBILTERRA 2021   …